PostPickr: riproporre i contenuti d’archivio

Qualche mese fa ho scoperto PostPickr grazie a Silvia Lanfranchi. È uno strumento che ti permette di gestire i tuoi social: puoi programmare i post su profili e pagine, ma anche su eventi di Facebook; hai un bel calendario su cui vedere tutta la tua programmazione, ma soprattutto puoi impostare le rubriche. Insomma rispetto agli altri che ho provato mi è sembrato più raffinato (e meno costoso, diciamocelo.)

Fonti, rubriche e smart feed sono secondo me il punto forte di PostPickr. Ti permettono di raccogliere e programmare contenuti che provengono da altre piattaforme, ad esempio pagine facebook, blog, ma anche Pinterest, Pocket, ecc.

Come li ho sfruttati?
Ad esempio, la pagina dei Nuovi Editori Indipendenti pubblica le novità di Intermezzi, Las Vegas edizioni, Miraggi e Neo, insomma funziona un po’ da aggregatore. Per automatizzare la pubblicazione dei post di Las Vegas edizioni, senza doverli condividere manualmente ogni volta, ho programmato PostPickr in modo che pubblichi gli aggiornamenti della pagina Facebook di Las Vegas edizioni su quella dei Nuovi Editori Indipendenti, tutti i giorni, alle 14, con il testo “Oggi da Las Vegas edizioni”. La pagina di Las Vegas edizioni risulta taggata.

Per la pagina di Andrea, invece, ho impostato un rubrica che ripropone i post sulla scrittura ogni giovedì. Ho importato i post dal blog di Andrea, scegliendo solo quelli dalla categoria Sulla scrittura. PostPickr infatti permette anche di scegliere i post di una sola categoria

Quest’ultimo impiego secondo me è molto utile perché permette di riproporre ciclicamente i post già pubblicati, ripescando quelli più vecchi. Tenete conto che la maggior parte dei lettori vi raggiunge tramite i vostri canali social, e che la visibilità di questi link è limitata, quindi ha senso riproporre contenuti a chi magari la prima volta non li ha letti.
Nel caso dei post sulla scrittura di Andrea aveva particolarmente senso ripubblicarli perché sono sempre interessanti, e valgono ora come tra sei mesi.

Insomma i buoni contenuti non scadono e PostPickr è un valido alleato per automatizzarne la riproposta e inserirli nel nostro calendario editoriale.

 

Rispondi